studio ascanio
  • studio radiologico ascanio a catania

    Catania - Via Roccaromana 3 - Tel. 095 312951

  • radiologia

    Catania - Via Roccaromana 3 - Tel. 095 312951

Lesione postero-laterale della cuffia

Lesione del tendine del muscolo sottospinato
Lesione del tendine del muscolo sottospinato, in corrispondenza delle porzioni più declivi delle sue compagini distali, con associato sbandamento antero-laterale, da retrazione della porzione pre-inserzionali omerale, e componente fluida extracapsulare disposta tra i fasci muscolari deltoideo e tricipite brachiale.


Cedimento strutturale con frattura in Paziente con angioma vertebrale

Tale evento può manifestarsi in quei Pazienti che hanno degli angiomi vertebrali. L'angioma vertebrale è un tumore benigno che può occupare più o meno spazio sostituendo la regolare trabecolatura ossea metamerica. In questo caso, a causa dell'età e del discreto grado di demineralizzazione (perdita di calcio nelle ossa), si è innescato un cedimento strutturale che ha interessato parzialmente la porzione sup del corpo vertebrale, sul versante di sin, con una frattura che si estende sino al peduncolo omolaterale (porzione anatomica del metamero posta sul versante posteriore che chiude lateralmente il canale vertebrale) innescando una sintomatologia algica riflessa come da instabilità metamerica.

RM articolazione temporo-mandibolare a COLORI

RM articolazione temporo-mandibolare

RM piede a COLORI
fdfns,mf vvcv
fdfd

RM piede

Neoplasia Parotidea

Neoplasia-Parotidea
Esame eseguito come riferimento anatomo-topografico pre-operatorio. Il Pz oltre ad avere una formazione espansiva della parotide presenta segni di mastoidite (materiale flogistico a carico delle celle mastoidee).

Controllo RM CAVIGLIA con VITI

Controllo-RM-CAVIGLIA-con-VITI
Pz con pregressa frattura trimalleolare trattata con mezzi di sintesi a viti metalliche. La metodica ad alta risoluzione, grazie al tipo di campo magnetico utilizzato (basso campo), consente di effettuare una diagnosi dettagliata senza soffrire di artefatti dovuti alla presenza del materiale metallico.
In questo caso sono stati compromessi gran parte dei legamenti peri-malleolari tibiali e peroneali e si delimitano ben due foci osteocondritiche delle limitanti articolari contrapposte tibio-astragalica, sul versante esterno.

FISTOLA peri-anale

fistola peri anale
La metodica RM consente con estrema precisione di delimitale l'effettiva estensione del processo flogistico ed il suo grado di attività. In questo caso si tratta di una recidiva di fistola già operata che si estende dalla porzione peri-anale sinistra interessando posteriormente parte della regione glutea ed anteriormente la porzione peri-scrotale omolaterale.

Cisti Sinoviale L4-L5

Cisti-Sinoviale-L4-L5
Quadro RM di minima anterolistesi (lieve scivolamento in avanti del corpo vertebrale) di L4, tale rilievo determinato dal cedimento strutturale delle faccette interapofisarie (piccole articolazioni poste dietro il corpo vertebrale che servono ad ancorare la colonna posteriormente, delimitare il canale vertebrale e contenere i movimenti di torsione e flesso-estensione) ha innescato sovrapproduzione di liquido sinoviale d'ambo i lati; a sin la raccolta sinoviale è riuscita a distendere la capsula articolare formando una cisti che determina compressione a livello del canale vertebrale, dal versante posteriore, causa di sintomatologia clinica simile ad un ernia. Spesso la risoluzione del problema è farmacologica (antiedemigeni), raramente chirurgica, quando il perdurare o la trasformazione della stessa innesca prolungati effetti compressivi sulle radici, poste a ridosso, che rischiano un danno invalidante permanente.

Esiti di evento traumatico da infilzamento del braccio

Esiti-di-evento-traumatico-da-infilzamento-del-braccio
Il paziente ha subito, con il braccio alzato, infilzamento da corpo estraneo, con accesso dal cavo ascellare che ha determinato lesione parziale del nervo radiale e del muscolo coracobrachiale e lesione pressoché completa delle aponeurosi muscolo-tendinee prossimali del capo lungo e capo breve del muscolo bicipite brachiale con conseguente retrazione a valle dei ventri muscolari.

Arnold-Chiari I

Arnold-Chiari I
Impegno delle tonsille cerebellari a livello del foro occipitale (forame magno), con Siringomielia sviluppata nel tratto midollare compreso tra C2 e C5.

Segui tutti i casi clinici su facebook

fanpage ascanio
Share by: